Seleziona una pagina

Quali termostati e strumenti sono necessari nelle apparecchiature dedicate al lavaggio industriale? Lavastoviglie professionali, lavabicchieri, sterilizzatrici… I dispositivi di regolazione e controllo inseriti all’interno di queste apparecchiature permettono una corretta gestione della temperatura, indispensabile per il trattamento dei tessuti o per la sterilizzazione delle stoviglie o dei dispositivi medicali o paramedicali.

Anche in questo caso, la scelta della giusta strumentazione in fase di progetto del prodotto, consente di fornire al consumatore finale un apparecchio affidabile e sicuro, che riduca i rischi di impiego, economici o igienici. Provate infatti anche solo a pensare ai danni provocati dal lavaggio dei tessuti a una temperatura troppo elevata, o al contrario a provare a sterilizzare stoviglie o oggetti a una temperatura inferiore, soprattutto in un periodo delicato come questo per la nostra salute.

Equipaggiamento per apparecchiature di lavaggio industriale

Lavatrici, lavastoviglie e sterilizzatori industriali necessitano quindi di uno strumento di regolazione, come un termoregolatore a capillare. E talvolta è necessario anche un controllo di sicurezza, garantito da un limitatore di sicurezza a capillare, in grado di evitare surriscaldamenti e malfunzionamenti pericolosi per l’apparecchio.

Il termoregolatore a capillare IMIT TR2, ad esempio, può essere utilizzato per la regolazione della temperatura dell’acqua o del vapore all’interno delle macchine di lavaggio in cui vengono installati, mentre il limitatore LS1 viene utilizzato per la sicurezza dell’intera macchina: in caso di sovratemperatura di esercizio il limitatore di sicurezza apre il contatto elettrico, spegnendo a tutti gli effetti la macchina e riportando al livello di temperatura di corretto funzionamento.

Strumenti accessori

Oltre ai termoregolatori di sicurezza e ai termoregolatori a capillare, sulle apparecchiature per il lavaggio industriale possono essere installati termometri, manometri o termoidrometri, per la visualizzazione immediata della temperatura e della pressione interna del dispositivo.

La gamma IMIT per il lavaggio industriale

I termostati a capillare e gli strumenti IMIT, come tutti i nostri prodotti, rispondono ai più stringenti riferimenti normativi nazionali ed internazionali, garantendo al costruttore di apparecchi per il lavaggio o la sterilizzazione industriale la massima sicurezza, affidabilità e qualità. In particolare, i limitatori a capillare LS1 dispongono di “sicurezza positiva” ovvero la capacità di interrompere l’alimentazione alla macchina in caso di guasto meccanico del termostato stesso (ad esempio il taglio del capillare).

Da oltre 40 anni, i termostati a capillare sono tra i nostri prodotti più venduti con oltre 7.000 codici a catalogo suddivisi in base a:

  • temperature d’intervento richiesta (dai -30°C ai 300°C)
  • materiale (rame ed acciaio inox)
  • lunghezza del bulbo e/o del capillare
  • disposizione dei contatti elettrici
  • tipo di installazione.

I prodotti IMIT sono conformi alle Direttive Europee e il loro utilizzo è approvato anche su apparecchiature per il mercato statunitense, anglosassone e canadese, e sono certificati secondo i più alti standard internazionali: CE, ENEC, PED, TUV, UL, CSA, EAC, DIN.

Per saperne di più sui nostri prodotti, navigate sul nostro sito e scaricate il nostro catalogo. Per ulteriori richieste in fase di progettazione o informazioni commerciali per il settore industria, inviate una mail a info@imit.it. Il nostro staff risponderà il prima possibile.