Seleziona una pagina

Con termostati di regolazione e sicurezza ci si riferisce a quei dispositivi utilizzati per la gestione e il controllo di impianti termici centralizzati, necessari al riscaldamento e/o alla produzione di acqua calda sanitaria in grosse strutture come condomini, alberghi, ospedali, aziende, strutture ricettive, ma anche abitazioni di grandi dimensioni. 

Applicazioni dei termostati di regolazione e sicurezza

I termostati di regolazione, in particolare, regolano la temperatura dell’acqua all’interno della caldaia, mentre quelli di sicurezza monitorano l’impianto ed entrano in funzione in caso la caldaia vada in sovratemperatura, riducendo i rischi di guasti e danni considerevoli.

Questo tipo di termostati possono essere usati, più in generale, per controllare temperature di fluidi in diverse applicazioni, come boiler, idropulitrici a caldo, generatori di vapore per stirerie professionali, dato che agiscono su un range di temperatura che varia dai  -35°C ai 180°C, a seconda del modello. 

Per questo motivo,i termostati di regolazione possono trovare applicazione anche in frigoriferi industriali o grossi impianti di refrigerazione.

Perché si chiamano anche termostati scatolati o inscatolati?

Questi tipi di prodotti vengono spesso chiamati scatolati o inscatolati, perché quello che li differenzia questo dai termostati tradizionali è il contenitore che protegge da acqua e/o polvere l’elemento sensibile, dotato di guaina di protezione a tenuta stagna, ad alta resistenza e con grado di protezione IP adeguato all’ambiente di installazione.

Non è l’utente finale, infatti, ma il progettista dell’impianto che valuta quale tipo di prodotto installare, in base alle condizioni e alle esigenze. 

Classificazione dei termostati di regolazione e sicurezza

Solitamente questo genere di dispositivo è classificato per tipologia di installazione, se a sonda di immersione o a contatto. Possono avere la funzione di sola regolazione, di sola limitazione di sicurezza o entrambe le funzioni in un unico prodotto.

Certificazione INAIL

Alcuni dei seguenti prodotti IMIT hanno ottenuto la certificazione INAIL (ex ISPELS) per essere impiegati nelle centrali termiche con il vantaggio di non necessitare di ulteriori prove sul campo per certificare l’impianto, scopri di più cliccando sui nomi elencati sotto.

Termostati di regolazione e sicurezza con sonda a immersione IMIT

Questi dispositivi della nostra gamma possono regolare gli impianti di riscaldamento e/o la produzione di acqua calda sanitaria:

  • TC2: termostato di regolazione IP40, disponibile anche nella versione a capillare
  • ETR/ESL: termostato di regolazione IP54, particolarmente adatto per ambienti con elevato grado di inquinamento
  • LSC1: termostato di sicurezza IP40
  • TCS: termostato di sicurezza IP40
  • TLSC: termostato di regolazione e sicurezza IP40

Termostati di regolazione e sicurezza a contatto IMIT

Questi dispositivi della nostra gamma possono regolare gli impianti di riscaldamento e/o la produzione di acqua calda sanitaria:

  • BRC: termostato di regolazione IP20
  • TCR : termostato di regolazione IP40

Termostati di regolazione speciali

Questo tipo di termostati sono adatti per regolare la temperatura ambiente (come un “classico” termostato ambiente) in ambienti particolarmente polverosi, come serre, stalle, stabilimenti industriali o se esposti alle intemperie.

  • TAE/S: termostato di regolazione elettronico IP 54
  • ERT/TA: termostato di regolazione IP40 – IP54

Inoltre, nella nostra gamma è presente anche una soluzione pensata per impianti di riscaldamento con generatori di aria calda:

  • TTCA: termostato di regolazione per generatori aria calda 

Per saperne di più, navigate sul nostro sito e scaricate il nostro catalogo. Per ulteriori richieste o informazioni commerciali per il settore industria, inviate una mail a info@imit.it. Il nostro staff risponderà il prima possibile.