Seleziona una pagina

Tutti i prodotti IMIT vengono certificati secondo la norma EN 60730, come abbiamo già visto a proposito dei numerosi controlli che garantiscono la qualità dei nostri processi produttivi.

A settembre 2019 il CEI ha pubblicato in italiano la guida CEI 72-2 CEI EN 60730-1:2019-09 dal titolo “Dispositivi elettrici automatici di comando – Parte 1: Norme generali”, che ha superato la precedente versione del 2013, recependo e traducendo l’analoga normativa europea.

Cosa prevede la EN 60730

Base della serie EN 60730, nel dettaglio: “si applica ai dispositivi elettrici automatici di controllo e di comando destinati ad essere utilizzati all’interno o in associazione con le apparecchiature per uso domestico e similare”, come appunto i termostati, i cronotermostati e tutti i nostri prodotti per la termoregolazione meccanici ed elettronici, a prescindere che la destinazione utilizzi energia elettrica o solare termica, gas, olio o combustibile solido, singolarmente o tra loro combinate.

Inoltre, questa norma è applicabile anche “ai dispositivi di comando per l’automazione degli edifici che rientrano nel campo di applicazione della norma UNI EN ISO 16484, ai singoli dispositivi di comando utilizzati quali parte di un sistema di controllo oppure che sono meccanicamente integrati con comandi multifunzionali aventi uscite non elettriche” e “ai dispositivi elettrici automatici di comando per apparecchiature destinate ad essere utilizzate da persone inesperte”. La norma si applica anche ai relè quando vengono utilizzati per la funzione di comando negli apparecchi che rientrano nel campo di applicazione della Norma CEI EN 60335-1, oltre alle prescrizioni aggiuntive per i valori di sicurezza e di funzionamento contenuti nell’Allegato normativo U.

Come nella precedente versione, la EN 60730 non si applica, invece, ai dispositivi di comando destinati esclusivamente ad applicazioni di processo industriale, a meno che non venga specificatamente menzionato nella specifica norma dell’apparecchiatura presa in considerazione.

L’applicazione della EN 60730

Per quanto riguarda l’applicazione della norma, oltre ai controlli previsti da EN 60730-1, tutti i prodotti subiscono i test dei sottogruppi previsti, in base alla tipologia di prodotto. Nel caso di IMIT: EN 60730-1:2016 + A1:2019; EN 60730-2-9:2019 + A1:1019 + A2:2020 ed EN 60730-2-7:2020.

Le novità introdotte

Come detto sopra, la norma supera completamente la Norma CEI EN 60730-1:2013-03 introducendo le seguenti modifiche:

  • Modifica del titolo e del campo di applicazione
  • Aggiornamento dell’art. H.26 nell’Allegato H sulle prescrizioni per l’immunità dai fenomeni elettromagnetici
  • Modifica della Tabella H.12 relativa ai valori di prova per le verifiche dei buchi e delle interruzioni di tensione al fine di allinearla alla Norma CISPR 22;
  • Aggiornamento dell’Allegato J in merito alle modalità di guasto dei termistori e per escludere dalle prove i termistori utilizzati in combinazione con i dispositivi di comando di tipo 1 nei circuiti SELV a bassa potenza;
  • Aggiornamento dello schema dell’Allegato E allineandolo con quello della Norma CEI EN 60990;
  • Nuovi requisiti per i dispositivi di comando alimentati a batteria e aggiunti o modificati i requisiti per gli alimentatori a commutazione (switching), per i dispositivi con funzioni di controllo azionati a distanza e per i dispositivi di comando termosensibili.

Il rispetto e il recepimento delle norme europee nella filiera produttiva garantisce sicurezza e affidabilità ai nostri clienti, rendendo IMIT un’azienda in grado di soddisfare tutti i requisiti previsti dal settore.

Per saperne di più sull’affidabilità dei nostri prodotti, navigate sul nostro sito e scaricate il nostro catalogo. Per ulteriori richieste in fase di progettazione o informazioni commerciali per il settore industria, inviate una mail a info@imit.it. Il nostro staff risponderà il prima possibile.